Storia

torna indietro

Un pò di storia...

Ad un’altitudine di 450 metri, Château de Codignat domina il villaggio di Bort L'Etang, originariamente torre di protezione dei Signori di Ravel. Permise di difendersi contro i nemici provenienti dalla Val Dore e anche la supervisione di una delle più grandi cave per l'estrazione di arcosia, che, per secoli, fu utilizzata per costruire castelli, chiese e sarcofagi nella regione.

All’inizio del XIV° secolo, il Castello si trasforma (diventa 4 volte tanto la sua dimensione) e vi si stabilisce una famiglia di piccola nobiltà, les De Codonhac.

Il Castello conosce così il periodo migliore. A seguito di trascrizioni errate, il nome di Codonhac si evolverà Codoignat, quindi Codegnat poi Codignat.

Nel 1754, è di proprietà dell’intendente dell’Alvernia, Charles Antoine Claude Chazerat, conte di Lezoux, signore di Bort e Codegnat. Codignat scompare poi nelle ombre del tempo, trascurato, sarà in parte saccheggiato e le sue pietre utilizzate per abbellire residenze locali. Non resta allora che l’edificio attuale con i tetti sfondati.

Gli interni del Castello sono stati interamente rinnovati nel corso degli anni 70’, fino a renderlo un esclusivo Relais & Châteaux nel 1975. Dettagli e design sono stati studiati per esaltare al meglio le caratteristiche uniche della sua architettura.

Dal 2006 Château de Codignat è di proprietà di Sorgente Group, gruppo finanziario e immobiliare a livello internazionale. Da novembre 2010 Sorgente Group si occupa anche della sua gestione attraverso il brand Sorgente Hotels and Resorts.

Nascondi testo

Écrivez-nous

Appel

Prenota